Come perdere peso, migliorare il proprio umore, sentirsi più tonici ed energici

Come perdere peso, migliorare il proprio umore, sentirsi più tonici ed energici

Ciao, negli ultimi mesi mi sono dedicata molto allo studio della nutrizione perchè questa esigenza veniva proprio da me; che ormai ho passato da un pò di tempo i 40 anni e che tendevo a sentirmi più pigra, un pò più cupa di umore e ad accettare qualche chilo di troppo. Questo stile di vita però, non solo non è soddisfacente, ma porta immancabilmente all'invecchiamento ed alla comparsa di piccoli disturbi quali glicemia un pò più alta, colesterolo e trigliceridi ai limiti consentiti, doloretti diffusi e malumore.
E poi quella pancetta non proprio bella che non è altro che la spia di quanto sta accadendo dentro di noi.
Cambiare il nostro stile di vita è quindi importante non solo per perdere peso, ma anche per stare e sentirsi meglio.
Ecco quindi le abitudini che porteranno voi, come me ad un netto miglioramento:

  • Inizia a correre con qualcuno che ti faccia compagnia:

si proprio a correre, perchè starai all'aria aperta e sentirai il fresco della sera o della mattina appena iniziata e vedrai che a poco, a poco, settimana dopo settimana, sarai sempre più forte e veloce e ti sentirai meglio, qualunque età tu abbia.
Ovviamente chi è alle prime armi inizierà con pochi minuti di corsa leggera e poi aumenterà gradualmente sino a correre per 45 minuti 3 volte a settimana.
La corsa, unita alla buona compagnia, migliorerà il tuo umore e risveglierà il tuo metabolismo, migliorando l'immagine che hai di te ed anche il tuo rapporto con gli altri.

  • Sospendi l'assunzione di latticini poichè anche se non sei intolleranti a questo gruppo alimentare, vedrai che la loro sospensione favorirà la perdita di peso e la digestione migliorerà notevolmente. Ci sono centinaia di articoli a supporto del fatto che noi uomini perdiamo progressivamente la capacità di digerire latte e latticini ( yogurt compreso ) dopo lo svezzamento.
  • Utilizza alimenti senza glutine: il glutine è oggi presente nelle farine moderne in concentrazioni troppo elevate. Se osserverai un periodo di sospensione dal glutine di almeno 2 settimane, resterai piacevolmente sorpresa o sorpreso dalla maggiore energia sia fisica che mentale e dalla più facile perdita di peso.
  • Elimina gli zuccheri e gli alcolici: su questo punto non ho bisogno di apportare giustificazioni visto che vuoi dimagrire, sospendili e basta.
  • Frutta: consumala solo a colazione poichè essendo zuccherina può ostacolare il dimagrimento.

Ti assicuro che avendo io iniziato questo stile di vita da qualche tempo, ti sentirai veramente meglio e del resto le più famose diete dimagranti fra cui la dieta Tisanoreica propongono proprio regimi alimentari di questo tipo:

  • no latte e derivati
  • no carboidrati e glutine
  • no zuccheri e dolci

osa devi mangiare allora?

  • Grandi quantità di verdura sia a pranzo che a cena
  • Cereali senza glutine a pranzo
  • Uova o pesce o carne bianca o meglio ancora legumi a cena

E una colazione?

  • caffè o thè 
  • latte di riso o di soia
  • gallette di riso con frutta oppure biscotti secchi senza glutine.

Certo che nel caso della dieta Tisanoreica l'eliminazione totale dei carboidrati porta ad una perdita di peso ancora più veloce, Se però non vuoi seguire la dieta Tisanoreica, ma comunque vuoi seguire i consigli che ti ho dato poco sopra, fra gli alimenti Tisanoreica potrai trovare una vasta scelta di prodotti quali Pasta e Cracker, ma anche Biscotti e Plum Cacke per la prima colazione che ti potranno facilitare molto in special modo quando hai voglia di qualche cosa di dolce.

Autore dell'articolo:
Dottoressa Anna Marrè
Dottoressa Anna Marrè

Dottore in Farmacia ed iscritta all'ordine dei farmacisti di Bologna al numero 3803.
Autore del sito Bravafarmacia.it
All'interno della Farmacia Oberdan, cura in particolar modo dermocosmesi ed integratori.

Seguila nei social network:

  Lascia un messaggio

(Leggi i termini sulla protezione dei dati)

Politica di protezione dei dati
Accetti le condizioni sulla protezione dei tuoi dati?
Non sono d'accordo